Sabato, 22 Settembre 2018
OP. SAGGEZZA

La Corona e i risvolti inediti della 'ndrangheta

corona, operazione saggezza, Reggio, Calabria, Archivio
Nicola Gratteri

La "corona", così come emerge dall’indagine "Saggezza", è, secondo gli inquirenti, elemento di assoluta novità nel panorama della 'ndrangheta. "E' la prima volta che sentiamo parlare di Corona" ha spiegato in conferenza stampa il procuratore aggiunto della DDA Nicola Gratteri. Si tratta di una struttura sovraordinata ai singoli locali di 'ndrangheta. Nel caso specifico, la Ccorona" sovrintendeva a cinque comuni della Locride, che per collocamento geografico formano appunto una sorta di corona. "Ora - ha aggiunto Gratteri - c'e da studiare come la Corona si rapporta con il Crimine di San Luca, con i mandamenti e in particolare col mandamento jonico. Intanto non è emerso nessun conflitto, la Corona appare come un organismo preesistente e che ha il compito di raccordo tra locali, e sposa la filosofia criminale che ha generato il crimine di San Luca". Un lavoro di raccordo che finora, ha osservato Gratteri, ha funzionato bene, visto che l’ultima faida tra comuni che stanno sotto la Corona risale a 25 anni fa".  I dettagli dell'operazione saranno raccontati con in più pagine con dettagli inediiti e tante fotografie nell'edizione di domani

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X