Mercoledì, 26 Settembre 2018
'NDRANGHETA

Pentito a processo Meta,
molti "non ricordo"

antonino lo giudice, Reggio, Calabria, Archivio
Nuova deposizione del collaboratore di giustizia Antonino Lo Giudice nell'ambito del processo chiamato 'Meta' nei confronti di una trentina di imputati ritenuti affiliati alle cosche della 'ndrangheta di Reggio Calabria e suo hinterland. La deposizione del collaboratore di giustizia e' stata caratterizzata da numerosi "non so" e "non ricordo". Lo Giudice, rispondendo alle domande del pubblico ministero antimafia Giuseppe Lombardo ha detto di "non ricordare nulla del materiale rinvenuto successivamente alla cattura nel covo del boss Pasquale Condello", che gli inquirenti avevano fissato in oltre 500 fotografie. Peraltro, Antonino Lo Giudice non ha rivelato nulla sulla natura degli attentati dinamitardi agli uffici della Procura generale della Repubblica di Reggio Calabria e contro l'abitazione dello stesso procuratore generale, Salvatore Di Landro, di cui lo stesso pentito si è autoaccusato. L'esame del collaboratore di giustizia, secondo quanto deciso dalla presidente del Tribunale, Silvana Grasso. riprenderà all'aula bunker di Reggio Calabria l'11 gennaio. (ANSA)

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X