Lunedì, 24 Settembre 2018
GIOIA TAURO

Bomba contro un bar davanti al Comune

Un ordigno di fabbricazione artigianale è stato collocato e fatto esplodere da ignoti alla base della serranda metallica del bar-paninoteca  “Il Conte Max”, ubicato all’incrocio di via Euclide con viale Stesicoro, a pochi passi dal Palazzo degli uffici in cui  operano alcuni dipartimenti del Comune e ha sede l’aula consiliare. Il locale è direttamente gestito dal proprietario, D.R., 65 anni, originario di Rizziconi, che ieri è stato sentito a lungo dagli investigatori. La bomba, il cui boato, qualche minuto prima delle due della notte tra giovedì e ieri, è stato percepito in quasi tutta l’area urbana,  ha letteralmente divelto la base della pesante serranda metallica che protegge la porta di ingresso del bar e ha danneggiato piuttosto seriamente un vetrina di esposizione sistemata all’interno. L’entità del danno non è stata quantificata ma lo stesso non è considerato rilevante.
Sul posto, nel giro di qualche minuto, sono intervenute alcune volanti del Commissariato di Polizia e quindi i tecnici della Scientifica e gli agenti della Sezione investigativa, che hanno avviato le indagini, e due pattuglie dei carabinieri.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X