Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Fermati due 23enni con un ordigno in auto
SORIANO CALABRO

Fermati due 23enni
con un ordigno in auto

ordigno, Reggio, Calabria, Archivio

 Viaggiavano in auto con a bordo un ordigno: due giovani, Rinaldo Loielo, con precedenti penali, e Filippo Pagano, incensurato, entrambi di 23 anni, sono stati arrestati dalla Polizia  a Rosarno. 

Alla richiesta di documenti per un controllo, uno dei due giovani, che sono di Soriano Calabro (Reggio Calabria), ha riferito che a bordo c'era una bomba. Sul posto sono intervenuti gli artificieri che hanno messo in sicurezza l'ordigno, ritenuta ad alta potenzialità. L'auto è stata sequestrata.

Le indagini, condotte dagli investigatori del Commissariato della polizia di Gioia Tauro, mirano adesso ad accertare quale fosse l'utilizzo che i due giovani volevano fare dell'ordigno. In particolare, gli investigatori cercano di appurare se i due giovani, che vivono a Soriano Calabro (Vibo Valentia), si fossero recati a Soriano per prendere l'ordigno e portarlo nel vibonese o se invece lo stessero portando nella cittadina del reggino e per quale motivo. La polizia, inoltre, intende accertare se vi possa essere un qualche nesso con le richieste di condanna avanzate ieri dalla pubblica accusa nei confronti dei presunti boss e gregari della cosca Pesce di Rosarno imputati nel processo che si celebra a Palmi. (ANSA)

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook