Giovedì, 20 Settembre 2018
LOCRI

Immondizia, il comune vuol far da se

rifiuti locri, Reggio, Calabria, Archivio
Locri

 

L’azione avviata dall’amministrazione Calabrese per affrontare l’emergenza rifiuti e “bonificare” Locri dai nauseabondi  cumuli di immondizie che stavano pericolosamente  intasando le strade cittadine, sta dando risultati positivi. Adesso che la città inizia a “respirare”, proprio per impedire che i cumuli si possano riformare, l’assessore all’Ambiente Alfonso Passafaro, oltre ad aver provveduto ad acquistare 40 nuovi cassonettiin sostituzione di quelli distrutti dalle fiamme, si sta attivando per organizzare la raccolta e lo smaltimento per l’intero anno.  Coadiuvato dai dirigenti comunali Monteleone e Orlando, constatato che è scaduto lo scorso 31 maggio il contratto con la “Locride Ambiente”, sta pensando di dar vita a una nuova forma di contratto. 
Passafaro ha infatti indetto una nuova gara per un “nolo a caldo raccolta, trasporto e conferimento rifiuti indifferenziati presso la discarica di contrada San Leo di Siderno per il periodo giugno-dicembre 2013, mediante cottimo fiduciario”.

L’azione avviata dall’amministrazione Calabrese per affrontare l’emergenza rifiuti e “bonificare” Locri dai nauseabondi  cumuli di immondizie che stavano pericolosamente  intasando le strade cittadine, sta dando risultati positivi. Adesso che la città inizia a “respirare”, proprio per impedire che i cumuli si possano riformare, l’assessore all’Ambiente Alfonso Passafaro, oltre ad aver provveduto ad acquistare 40 nuovi cassonettiin sostituzione di quelli distrutti dalle fiamme, si sta attivando per organizzare la raccolta e lo smaltimento per l’intero anno.  Coadiuvato dai dirigenti comunali Monteleone e Orlando, constatato che è scaduto lo scorso 31 maggio il contratto con la “Locride Ambiente”, sta pensando di dar vita a una nuova forma di contratto. Passafaro ha infatti indetto una nuova gara per un “nolo a caldo raccolta, trasporto e conferimento rifiuti indifferenziati presso la discarica di contrada San Leo di Siderno per il periodo giugno-dicembre 2013, mediante cottimo fiduciario”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook