Venerdì, 21 Settembre 2018
GIOIOSA IONICA

Ciclista ucciso
arrestato 20enne
senza patente

roberto leonardo, Reggio, Calabria, Archivio

Un commerciante ambulante marocchino, Mohamed Laaribi, di 20 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri a Marina di Gioia Ionica perché accusato di essere il pirata della strada che ha travolto ed ucciso il ciclista amatoriale, Roberto Leonardo, di 52 anni. I carabinieri hanno individuato il mezzo furgonato guidato da Laaribi attraverso le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza.

Il pm di turno della Procura di Locri, Simona Ferraiuolo, ha disposto la detenzione domiciliare dell'ambulante marocchino. Il  ventenne è accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato una maglietta indossata dal giovane nel momento dell'incidente. Quest'ultimo elemento combacerebbe con le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e sarebbe uno dei riscontri al fatto che era lui alla guida del mezzo furgonato nel momento dell'incidente. Il giovane ai carabinieri ha raccontato di essere fuggito dal luogo dell'incidente perché privo della patente e dell'assicurazione. Una volta a casa ha tentato di smontare il mezzo furgonato per nasconderne le parti danneggiate. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X