Lunedì, 24 Settembre 2018
PROVINCIA

Scilla e Bagnara, questione sicurezza

Consegnati i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico nel tratto di versante della Costa Viola, tra Scilla e Bagnara Calabra, e in particolare nel tratto a monte dell’abitato di Favazzina.  
Il presidente della Provincia Giuseppe Raffa, il vicepresidente e assessore alla Difesa del suolo e salvaguardia della costa Giovanni Verduci e il sindaco Pasquale Caratozzolo hanno assistito a palazzo San Rocco alla firma da parte dei tecnici interessati. 
L’intervento, con la copertura di un finanziamento ministeriale per un importo complessivo ammontante a poco più di un milione di euro,  è del tutto diretto a eliminare al massimo le condizioni di rischio dell’area tra Scilla e Bagnara. 

Consegnati i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico nel tratto di versante della Costa Viola, tra Scilla e Bagnara Calabra, e in particolare nel tratto a monte dell’abitato di Favazzina.  Il presidente della Provincia Giuseppe Raffa, il vicepresidente e assessore alla Difesa del suolo e salvaguardia della costa Giovanni Verduci e il sindaco Pasquale Caratozzolo hanno assistito a palazzo San Rocco alla firma da parte dei tecnici interessati. L’intervento, con la copertura di un finanziamento ministeriale per un importo complessivo ammontante a poco più di un milione di euro,  è del tutto diretto a eliminare al massimo le condizioni di rischio dell’area tra Scilla e Bagnara. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X