Martedì, 25 Settembre 2018
REGGIO CALABRIA

70 della Multiservizi
occupano aula consiliare

multiservizi, Reggio, Calabria, Archivio
municipio reggio calabria 2

Una settantina di lavoratori della società Multiservizi, la società partecipata per i servizi del Comune di Reggio Calabria in liquidazione, hanno occupato l'aula consiliare di Palazzo San Giorgio. Attendono risposte sul loro futuro occupazionale dopo lo scioglimento deciso per infiltrazioni mafiose. Nel frattempo è cominciata in Prefettura una riunione con il prefetto Piscitelli, il presidente della Giunta regionale Giuseppe Scopelliti, Franco Zoccali, direttore generale della Giunta e la triade commissariale del Comune di Reggio, guidata dal prefetto Giuseppe Panico. Lavoratori e sindacati chiedono una proroga alla società per dare continuità all'impegno lavorativo nell'attesa di nuove decisioni che dovrebbero sfociare nella costituzione di una nuova società, così come proposto dalla Regione nei giorni scorsi e che dovrebbe assorbire i servizi di manutenzione del Comune di Reggio Calabria e mantenere nel contempo gli attuali livelli occupazionali. I lavoratori non accettano di essere licenziati, di vedere sciolto il loro rapporto di lavoro e attendono i risultati. Al termine della riunione i lavoratori hanno annunciato una conferenza stampa per comunicare le iniziative che intendono prendere. Nel frattempo anche Piazza Italia, davanti al Comune, è presidiata dai lavoratori ed è occupata da diversi mezzi della Multiservizi. Sul posto si trovano polizia e carabinieri. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X