Sabato, 22 Settembre 2018
REGGIO

Perizia su Oppedisano
«Va curato in ospedale»

oppedisano, Reggio, Calabria, Archivio

È stata depositata ieri, nella cancelleria del collegio feriale della Corte d’appello di Reggio, la perizia medico-legale redatta dallo specialista psichiatra incaricato a valutare lo stato di salute e la compatibilità con il regime carcerario del “41-bis”di Domenico Oppedisano, l’83enne “capo dei capi” della ’ndrangheta calabrese. La relazione del consulente medico (indicativa e non vincolante) indica come «sia preferibile un ricovero presso una struttura specialistica per 60-90 giorni ai fini di una continua osservazione. È inoltre preferibile un avvicinamento dei familiari». La decisione sarà presa dai giudici della Corte d’appello di Reggio.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X