Mercoledì, 19 Settembre 2018
PALMI

L'atteso ritorno della Varia

varia di palmi, Reggio, Calabria, Archivio
L'attesa prima della prova di coraggio

Le tensioni, l’attesa e la voglia di scasarla, cumuleranno   quando alle 19, il colpo di cannone sancirà la “scasata” della Varia. Cinque anni dopo Palmi e le decine di migliaia di persone (sono previste oltre cento mila presenze) abbracceranno idealmente la grande macchina a spalla sospingendo lo sforzo immane degli ‘Mbuttaturi (Marinai, Artigiani, Carrettieri, Bovari e Contadini) verso la piazza I Maggio. Saranno loro i veri protagonisti di questa giornata di festa. Tutti pronti a tirare dalla stessa parte, non soltanto a parole, ma con i fatti.  La festa della Varia di Palmi è candidata, insieme ai Candelieri di Sassari, la Macchina di Santa Rosa di Viterbo e i Gigli di Nola, a divenire patrimonio immateriale dell’umanità tutelato dall’Unesco. Il percorso iniziato alcuni anni fa è stato al centro dell’incontro che si è celebrato nella mattinata di ieri alla presenza di Luciana Mariotti, responsabile dell’ufficio Patrimonio mondiale Unesco del Mibac.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook