Mercoledì, 26 Settembre 2018
GIOIA TAURO

Porto, trattative con
una nuova compagnia

Una nuova compagnia di navigazione per il porto di Gioia Tauro. È ancora solo un’indiscrezione ma tra le organizzazioni sindacali la notizia si dà per certa. La società Medcenter Container Terminal che gestisce lo scalo calabrese sarebbe sulle tracce della compagnia francese Cma-Cgm che è il terzo vettore mondiale per movimentazione contenitori. Dall’intesa nata con Maersk e Msc, i francesi potrebbero dirottare parte dei loro traffici in calabria aumentando in questo modo i numeri del porto. Ancora non si conoscono i tempi e le modalità di questo possibile accordo ma pare che i contatti già ci siano stati. La novità sarebbe importantissima perché dopo l’addio di Maersk nel 2011 l’arrivo della nuova compagnia potrebbe significare che nello scalo si supererà la fase di monopolio della Msc. Questo senza creare tante tensioni all’interno della compagnia dell’armatore Gianluigi Aponte dal momento che i tre colossi dello shipping internazionale sarebbero sempre più vicini a un accordo grazie alla cosiddetta “P3”. Tutto ciò mentre nello scalo calabrese resta in piedi la problematica dell’abbattimento delle tasse d’ancoraggio e mentre è iniziata la fase di “perlustrazione” per trovare il successore di Giovanni Grimaldi all’Autorità portuale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X