Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DECRETO REGGIO

Istituito
tavolo tecnico
al Comune

decreto reggio, tavolo tecnico, Reggio, Archivio
municipio reggio calabria 2

E’ stato istituito a Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, un tavolo tecnico permanente coordinato dal Prefetto Gaetano Chiusolo, tra l’Amministrazione comunale, rappresentata dalla Commissione straordinaria , dal dirigente dei Servizi tecnici , Marcello Cammera, dal funzionario sovraordinato della Commissione, iLeonardo Pace, dal funzionario delegato al Decreto Reggio, Piero Emilio, e i rappresentanti di Confindustria, Ance e sigle sindacali. 
"Il tavolo di lavoro - spiega una nota del Comune - si propone di analizzare le criticità esistenti nelle opere pubbliche, ferme da tempo, legate al Decreto Reggio, pianificare il percorso dei passaggi formali necessari e favorire , al contempo, l’individuazione delle soluzioni necessarie a sviluppare l’indotto economico che da ciò potrebbe scaturire". Nel corso dell’incontro , presieduto dal coordinatore della Commissione straordinaria, "è emersa la necessità di individuare una metodologia di lavoro che consenta , in perfetta sinergia con tutti gli attori interessati, la valutazione tecnica relativa alla ripartenza delle opere". "Un lavoro coeso - ha dichiarato il Prefetto Gaetano Chiusolo- tra l’Amministrazione comunale e i rappresentanti delle associazioni di categoria è necessario per individuare gli ambiti adeguati per dare risposte ai cittadini e il monitoraggio sistematico ed organico delle fasi tecniche consentirà di imprimere una forte accelerazione alle azioni individuate". 
Le parti hanno concordato un nuovo incontro a breve termine, cui seguiranno altri appuntamenti con cadenza settimanale necessari a verificare lo stato di attuazione del programma e il rispetto della tempistica. (AGI)

E’ stato istituito a Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, un tavolo tecnico permanente coordinato dal prefetto Gaetano Chiusolo, tra l’amministrazione comunale, rappresentata dalla commissione straordinaria , dal dirigente dei Servizi tecnici , Marcello Cammera, dal funzionario sovraordinato della Commissione, Leonardo Pace, dal funzionario delegato al Decreto Reggio, Piero Emilio, e i rappresentanti di Confindustria, Ance e sigle sindacali. "Il tavolo di lavoro - spiega una nota del Comune - si propone di analizzare le criticità esistenti nelle opere pubbliche, ferme da tempo, legate al Decreto Reggio, pianificare il percorso dei passaggi formali necessari e favorire , al contempo, l’individuazione delle soluzioni necessarie a sviluppare l’indotto economico che da ciò potrebbe scaturire". Nel corso dell’incontro , presieduto dal coordinatore della Commissione straordinaria, "è emersa la necessità di individuare una metodologia di lavoro che consenta , in perfetta sinergia con tutti gli attori interessati, la valutazione tecnica relativa alla ripartenza delle opere". "Un lavoro coeso - ha dichiarato il Prefetto Gaetano Chiusolo- tra l’Amministrazione comunale e i rappresentanti delle associazioni di categoria è necessario per individuare gli ambiti adeguati per dare risposte ai cittadini e il monitoraggio sistematico ed organico delle fasi tecniche consentirà di imprimere una forte accelerazione alle azioni individuate". Le parti hanno concordato un nuovo incontro a breve termine, cui seguiranno altri appuntamenti con cadenza settimanale necessari a verificare lo stato di attuazione del programma e il rispetto della tempistica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook