Giovedì, 20 Settembre 2018
AREA STRETTO

Metromare, ecco l'accordo sulla proroga

metromare proroga, Reggio, Messina, Archivio
metromare

Ufficializzata oggi pomeriggio in prefettura la proroga di sei mesi del servizio Metromare che sarebbe scaduto domani. UsticaLines continuerà a farsi carico del collegamento con Reggio Calabria mantenendo invariati i livelli occupazionali,  a condizione che entro la fine di gennaio   il Ministero dei Trasporti emetta il bando per l’assegnazione definitiva del servizio.  Confermata la sospensione del collegamento nei fine settimana. Con le navi di Bluferries, invece, collegamenti da e per villa S. Giovanni 7 giorni su 7, più i festivi. La società del gruppo Rfi garantirà inoltre nel porto storico una nave bidirezionale  con 15 corse giornaliere per il trasporto di mezzi gommati leggeri e  passeggeri. In sindacato OR.S.A. si dichiara moderatamente soddisfatto ed auspica che nell’indotto del nuovo servizio siano ricollocati i lavoratori ex Ferrotel  rimasti disoccupati e senza ammortizzatori sociali. Ma per una buona notizia, un’altra che invece lascia trasparire il nuovo tentativo delle Fs di disimpegnarsi dall’area dello Stretto per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza. L’intenzione, sostiene l’Orsa, sarebbe la soppressione definitiva delle poche navi a 4 binari finalizzata  alla relativa sospensione delle sovvenzioni Statali (circa 47 milioni di euro annui) per il traghettamento dei treni da e per la Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook