Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Una regione in ginocchio
MALTEMPO IN CALABRIA

Una regione
in ginocchio

Una notte da tregenda, quella appena trascorsa, per la Calabria, in particolare per la provincia di Reggio, sulla quale due giorni e due notti di pioggia ininterrotta hanno già provocato una vittima e danni incalcolabili. Tanto da indurre la Protezione civile a prolungare l’allerta meteo, con livello di criticità rosso. Una domenica iniziata col ritrovamento, a Taurianova, del cadavere di Salvatore Comandè, il carrozziere 43enne travolto sabato con la sua auto dalla piena del torrente San Nicola, e proseguita con torrenti straripati, strade interrotte, interi paesi isolati per ore, tra cui ancora ieri fino a tarda sera Platì, Bruzzano Zeffirio e Ferruzzano

Al confine tra Ferruzzano e Brancaleone, l’esondazione del torrente Bruzzano ha letteralmente spezzato in due il litorale ionico, travolgendo in un sol colpo la linea ferroviaria e la Statale 106

Nel centro storico di Cotronei, nel Crotonese, è crollata la facciata di Palazzo Covelli. La struttura, senza tetto, non ha retto alle infiltrazioni di acqua.

Crolla la provinciale a Guardavalle Evacuate 15 famiglie a Satriano Marina per la piena del torrente

 A Guardavalle Marina danneggiata anche la rete idrica: interruzione del servizio per ore.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook