Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Atto intimidatorio ad azienda agricola
NELLA LOCRIDE

Atto intimidatorio
ad azienda agricola

goel bio, intimidazione, Reggio, Archivio

"L'ennesimo deprecabile gesto intimidatorio subito dal gruppo cooperativo Goel Bio ed in particolare dall'azienda agricola 'A Lanterna' sottolinea, ancora una volta, quanto la pressione mafiosa sia uno dei mali che maggiormente soffocano lo sviluppo sociale ed economico della Locride". E' quanto afferma il presidente della Regione Mario Oliverio - come riportato da una nota diffusa dall'Ufficio Stampa della Giunta - in relazione all'intimidazione subita di recente dal gruppo cooperativo Goel Bio. "Non è ammissibile - prosegue - sopportare oltre questi vili tentativi di bloccare l'intraprendenza e la determinazione di chi ha deciso e deciderà di investire le proprie risorse in questi territori; la Calabria ed i calabresi non possono continuare a subire il condizionamento di pochi. Nei prossimi giorni, come preannunciato per telefono al presidente del consorzio sociale Goel, Vincenzo Linarello, visiterò l'azienda agricola colpita da ignote quanto volgari mani criminali per portare la mia solidarietà ed il contributo fattivo che come Regione Calabria metteremo in campo per questa e altre cooperative attive sul territorio regionale". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook