Venerdì, 25 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Clan De Stefano, il “Principe” resta in cella
REGGIO CALABRIA

Clan De Stefano, il “Principe” resta in cella

clan de stefano, Reggio, Archivio
Clan De Stefano, il “Principe” resta in cella

Restano in carcere le cinque persone fermate dalla Procura distrettuale antimafia di Reggio nell’ambito dell’operazione “Il Principe”.

Il gip Domenico Santoro ha trasformato in ordinanza di custodia cautelare in carcere il provvedimento messo nei confronti di Giovanni De Stefano “il principe”, e dei complici Vincenzo Morabito, Arturo Assumma, Fabio Arecchi e Francesco Votano.

A Giovanni De Stefano (unitamente ad un altro detenuto nell’ambito dell’operazione "Il Padrino"), viene contestato il ruolo di capo e promotore con compiti di direzione, decisione, pianificazione e individuazione delle azioni e delle strategie del sodalizio criminoso.

L'approfondimento nell'edizione della Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook