Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONDOFURI

Tenta violenza sessuale
su giovani migranti

condofuri, sprar, tentata violenza sessuale, Reggio, Archivio
Tenta violenza sessuale su giovani migranti

Un operatore di 49 anni, in servizio per conto di una cooperativa che lavora in un progetto Sprar di assistenza ai migranti, è stato arrestato a Condofuri e posto ai domiciliari dai carabinieri con l'accusa di tentata violenza sessuale, tentata concussione e violenza privata nei confronti di alcune giovani ospiti del progetto. L'arresto è stato fatto dai carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo su disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. Le indagini dei militari sono partite dalla denuncia delle giovani vittime e riguarderebbero fatti verificatisi nei mesi di febbraio e marzo scorsi. (AA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook