Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
REGGIO CALABRIA

Bancarotta, indagato Lillo Foti

bancarotta, lillo foti, reggina calcio, Reggio, Calabria, Archivio
Bancarotta, indagato Lillo Foti

La Procura di Reggio Calabria ha ordinato il sequestro d’urgenza della “Reggina Calcio Spa” e di altre tre srl che gravitano nell’orbita della società del presidente Lillo Foti. Il provvedimento arriva a 20 giorni dall’udienza fissata davanti al Tribunale fallimentare. Secondo la Procura, una buona parte di quanto sostenuto nella richiesta di concordato preventivo per evitare il fallimento non corrisponderebbe al vero. Per i magistrati Dominijanni e Musolino non sarebbe vero che la Juventus si sarebbe impegnata a pagare 150mila euro all’anno alla Reggina; non vi sarebbe un accordo sulla corresponsione di circa 40mila euro con la Figc. Ancora, la Procura avrebbe scoperto che la concessione del Sant'Agata, la struttura che era stata già parzialmente oggetto di sequestro qualche mese fa, sarebbe già scaduta, quindi la Reggina avrebbe perso i diritti di rinnovo della convenzione per l’utilizzo. Infine, la Reggina non solo non vanterebbe nessun credito nei confronti del Comune di Reggio, ma anzi sarebbe debitrice.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook