Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ROSARNO

Rubano nel cantiere della nuova caserma, arrestati

'ndrangheta, beni confiscati, caserma carabinieri, furto, rosarno, Reggio, Calabria, Archivio
Rubano nel cantiere della nuova caserma, arrestati

Si sono introdotti in un cantiere aperto in un edificio confiscato alla cosca di 'ndrangheta dei Bellocco e destinato alla nuova caserma dei carabinieri di Rosarno per rubare utensili da lavoro e carpenteria, ma sono stati individuati ed arrestati dagli stessi militari. Roberto Amato, di 28 anni, Alessandro Amato (22), Antonino Pavia (22), Cosimo Damiano Amato (26) e Nino Berlingiere (18), alcuni dei quali già noti alle forze dell'ordine, sono accusati di furto aggravato.

IL VIDEO DELLA CATTURA

LE FOTO DEGLI ARRESTATI

I carabinieri di Rosarno e quelli della Compagnia di Gioia Tauro, li tenevano sotto controllo già da alcuni giorni dopo averli visti aggirarsi con fare sospetto intorno al cantiere. Quindi si sono appostati e quando i cinque sono entrati nell'edificio sono entrati in azione, bloccandoli mentre stavano cercando di scappare. Le fasi dell'operazione sono anche state riprese. Il giudice monocratico di Palmi, dopo avere convalidato gli arresti, ha disposto per i cinque l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook