Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
REGGIO CALABRIA

Viaggi di piacere ed orologi Rolex Il funzionario Anas si difende

di
anas, indagine, Reggio, Archivio
Viaggi di piacere ed orologi Rolex Il funzionario Anas si difende

Ha risposto per oltre due ore, difendendosi a spada tratta, l’ingegnere Giovanni Fiordaliso, il funzionario dell’Anas coinvolto, e raggiunto dalla misura degli arresti domiciliari, nell’ambito dell’operazione “Cumbertazione”.

Il professionista reggino, secondo le contestazioni della Procura distrettuale antimafia e della Guardia di Finanza, nelle vesti di direttore dei lavori per la realizzazione dello svincolo autostradale di Rosarno avrebbe agevolato gli interessi degli imprenditori Bagalà e di conseguenza della cosca Piromalli, al vertice della holding imprenditoriale-mafiosa che riusciva a conquistare a mani basse appalti pubblici truccando le gare.

L’ingegnere Fiordaliso, affiancato dai legali di fiducia, gli avvocati Antonio Managò e Marco Gemelli, ha risposto alle domande del Gip Antonino Laganà e del pubblico ministero Luca Gelso respingendo ogni singola tesi accusatoria. Compresi i viaggi di piacere e il possesso degli orologi Rolex che, secondo le Fiamme Gialle, avrebbe ricevuto in virtù dell’accordo corruttivo. Escluso già dal Gip il soggiorno a Taormina, il professionista ha spiegato la liceità del viaggio a Firenze e del possesso degli orologi di rilevante valore economico.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook