Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PALLAVOLO A2

Palmi vince con Tiffany, che era Rodrigo

golem, palmi volley, rodrigo, tiffany, Reggio, Archivio, Sport
La Golem vince con Tiffany, che era Rodrigo

 Un esordio che tutti in casa Golem sognavano. Ma anche la certezza che le polemiche sono dietro l'angolo. Partiamo dai dati concreti: la Golem Palmi nel campionato di Serie A2 femminile ha battuto Trentino per 3-1, grazie alla prestazione mostruosa dell'ultima arrivata, la brasiliana Tiffany Pereira de Abreu, che al suo esordio ha piazzato 28 punti (con due ace e un muro). Sin qui nulla di strano se non la prestazione da urlo del nuoto martello. Il nodo è però un altro: Tiffany Pereira sino a qualche tempo fa era Rodrigo Pereira e giocava nel campionato maschile di serie B belga. Poi la decisione di cambiare sesso, con la sensazione che quel corpo non rispecchiasse la sua anima. E la decisione della Fivb di consentirle di giocare tra le donne. Il risultato è presto detto: devastante. Alla sua "prima" ha condotto Palmi al successo, dopo che la Golem aveva perso il primo set (durante il quale lei non aveva giocato). Al suo ingresso in campo è praticamente finita la partita: 28 punti, con il 48% in attacco. Troppo superiore rispetto al livello femminile. E sulla vicenda è intervenuto il presidente di Lega, Mauro Fabris: <Siamo al secondo caso in due anni. Voglio che qualcuno, Coni e Federazione, mi dica cosa aspettarmi. Anche perché molti club di A2 mi hanno posto la questione. Voglio che si giochi un campionato leale e corretto nel rispetto delle persone>

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook