Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Pay tv domestiche in locali pubblici, 13 denunce nel reggino
MELITO PORTO SALVO

Pay tv domestiche in locali pubblici, 13 denunce nel reggino

Tredici persone, tra titolari e responsabili di esercizi commerciali e locali pubblici, sono state denunciate in stato di libertà dai carabinieri, in provincia di Reggio Calabria, per violazione del diritto d'autore. Elevate multe per 80 mila euro. I militari della Compagnia di Melito Porto Salvo, coadiuvati da personale delle aziende Sky e Mediaset, al termine di accertamenti e controlli in locali di Bova Marina, Condofuri, Melito Porto Salvo, hanno contestato ai denunciati l'indebito utilizzo per uso commerciale di smart card associate a contratti pay tv per uso domestico. In particolare i carabinieri hanno rilevato che dieci tra titolari e responsabili di esercizi pubblici consentivano la visione agli avventori di eventi sportivi facendo uso di schede Mediaset Premium o Sky destinate al solo uso domestico, mentre altri tre utilizzavano un sistema di "card sharing" costituito da un decoder e un pc collegati ad un server pirata. Il materiale è stato sequestrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook