Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Spara contro il portone della ex e ferisce la figlia
REGGIO

Spara contro il portone della ex e ferisce la figlia

Ha sparato colpi di pistola contro il portone dell'abitazione in cui la sua ex vive con le figlie ferendo ad un fianco una delle bambine, di 15 anni, che stava guardando la televisione seduta sul divano insieme alla sorella. Per questo motivo Domenico Cristiano, di 44 anni, è stato arrestato dalla squadra mobile di Reggio Calabria per tentato omicidio e porto illegale di arma in luogo pubblico. Il provvedimento è stato emesso dal gip su richiesta del procuratore di Reggio Federico Cafiero de Raho e dell'aggiunto Gerardo Dominijanni.

L'episodio risale a fine estate. L'uomo si era reso protagonista di reiterate condotte persecutorie nei confronti della ex e per questo si trovava agli arresti domiciliari nel periodo degli spari. Secondo la ricostruzione degli investigatori della mobile, l'uomo, dopo essersi procurato un'arma, si è recato a casa della ex a bordo di uno scooter e col volto coperto per non farsi riprendere dalle telecamere di sicurezza. Quindi ha esploso numerosi colpi di pistola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook