Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Quattro ore da Reggio a Cosenza
FERROVIE

Quattro ore da Reggio a Cosenza

di
cosenza, reggio, treno, Reggio, Cosenza, Archivio
Quattro ore da Reggio a Cosenza

Quattro ore e cinque minuti da Reggio Calabria a Cosenza. Quasi il doppio del tempo che normalmente si impiega. Un’altra odissea per i pendolari con tappa obbligata a Paola. Il gioco delle coincidenze spesso e sovente non funziona. E se un treno è in ritardo il bus deve aspettare. Queste sono le direttive che non vanno a genio a coloro i quali dopo una giornata di lavoro rientrano a notte inoltrata nelle rispettive abitazioni. Bus che spesso sono pochi e che non riescono a contenere tutti i passeggeri presenti nei treni. C’è quindi chi è costretto ad aspettare un altro mezzo per poter ritornare. È accaduto più volte, ma nonostante tutto la problematica non riesce ad essere acuita. Le proteste dei pendolari per i disagi si moltiplicano. Sono ancora all’ordine del giorno a causa della disorganizzazione dei servizi. Claudio è uno dei tanti viaggiatori pendolari stufi di questa situazione. Diverse le lamentele l’altro ieri sera. «Il bus per Cosenza – ci racconta – delle 20 e 50 è stato costretto ad attendere il Freccia Argento. Quasi uno schiaffo in faccia a coloro i quali sono stati costretti a rimanese in stazione a Paola. Ma mentre per i ritardi dei convogli si ha diritto al rimborso questo non spetta ai poveri pendolari del trasporto regionale. Le colpe sono della dirigenza. Sarebbe da mandare a casa. Siamo davvero esasperati. Non è affatto accettabile essere trattati in questo modo». 

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook