Venerdì, 21 Settembre 2018
REGGIO CALABRIA

Nuovo look per le strade: segnali di normalità

di
new look, reggio calabria, Reggio, Calabria, Archivio
Nuovo look per le strade: segnali di normalità

Le prime vie cittadine sono state asfaltate e adesso hanno le sembianze di strade cittadine. Via le buche e asfalto rifatto. Stiamo parlando di via Ibico e di un tratto del controviale delle Libertà (l’altra parte sarà sistemata dall’Anas). Prima era toccato a via Giuseppe Reale (ex prolungamento via Aschenez) e via Melacrino (zona Ospedale). Sui social il sindaco Giuseppe Falcomatà e il vice Armando Neri sono soddisfatti da questi primi interventi che vanno a risolvere alcune delle tante criticità della viabilità urbana dissestata e che presenta dal centro alle periferie evidenti segni di cedimento strutturale e che a tratti è anche pericolosa. Gli interventi rientrano nell’accordo sottoscritto da Palazzo San Giorgio con l’Enel che già nei mesi scorsi era intervenuta per migliorare la situazione dell’illuminazione pubblica. Si ricorda, infatti, che l’intervento è costato circa un milione e 200mila euro e consente di migliorare la quantità e la qualità di energia elettrica nel centro urbano della città. Sei le vie (non tutte in maniera integrale) interessate dai lavori - per una lunghezza di circa 4 chilometri : via Ibico, via Giuseppe Reale, il controviale della Libertà, via Melacrino, via Santa Lucia, via don Orione. Qui nell’ambito delle attività programmate da E-Distribuzione per migliorare la qualità del servizio elettrico in Calabria, sono state interrate e messe in servizio due nuove linee realizzando un collegamento strategico attraverso il quale far transitare l’energia elettrica tra la cabina primaria di Condera e il centro satellite di Casalotto, da cui l’energia viene, poi, distribuita capillarmente nel territorio. Grazie a questo sistema al verificarsi di una criticità su una linea si potrà continuare a operare sull’altra contenendo al massimo i disagi con innegabili benefici per l’utenza. Adesso i cittadini di queste arterie possono beneficiare anche di strade messe a nuovo senza buche e con un asfalto buono.

Intanto, partiranno subito le feste Mariane gli interventi dell’Anas sempre nella zona Nord della città. Nelle prossime ore dovrebbero essere emesse le ordinanze per regolamentare la viabilità e consentire così agli automobilisti di avere il tempo di capire quali saranno i divieti di transito e di sosta. Anas interverrà sull’asfalto e il percorso interessato sarà piuttosto importante: circa 25 chilometri di strade. Questi interventi, ricordiamo, sono inseriti nel piano della viabilità alternativa alla nuova tangenziale in occasione dei lavori di riqualificazione del tratto da Campo Calabro allo svincolo di Reggio Porto-Santa Caterina. L’intervento era stato programmato già da gennaio e la consegna dell’appalto è avvenuta il 20 agosto scorso. Ora si parte.

Molte arterie restano pericolose

Cedimenti e vere e proprie voragini

La viabilità comunale presenta evidenti cedimenti e il manto stradale risulta particolarmente dissestato per la presenza di numerose buche causate soprattutto dall’erosione dell’acqua del sottosuolo. Una situazione critica che va avanti da parecchio tempo e che adesso è particolarmente critica. Ecco perché sarebbe importante far partire, e pure in breve tempo, le attività previste nel grande piano per la riqualificazione della viabilità comunale lanciato dall’amministrazione oramai da un po’ di tempo a questa parte ma che ancora è nella fase progettuale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X