Mercoledì, 14 Novembre 2018
SANITA'

Reggio Calabria, nuove soluzioni per la dialisi dei pazienti-migranti

di
Aned, Grande Ospedale Metropolitano, Giuseppe Falcomatà, Michele di Bari, Reggio, Cronaca
Centri dialisi, strutture in ginocchio

Si cambia programma. Salta l’ipotesi di istituire un terzo turno al Grande ospedale metropolitano e si prospetta una nuova soluzione per far cessare il calvario dei dializzati reggini costretti ad attraversare lo Stretto per ricevere le cure necessarie.

L’ultima riunione del tavolo tecnico in Prefettura ieri ha prospettato due percorsi paralleli per arrivare nel medio e nel lungo periodo a una soluzione, capace di fornire risposte concrete. I rappresentanti del mondo della sanità pubblica (azienda sanitaria, ospedaliera e Regione), alla presenza del prefetto, Michele di Bari e del sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà e dei rappresentanti dell’Aned associazione di pazienti e familiari, hanno presentato un nuovo progetto.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X