Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Niente scuola per i bambini di Roccaforte del Greco, dovranno percorrere oltre 40 chilometri
IN ASPROMONTE

Niente scuola per i bambini di Roccaforte del Greco, dovranno percorrere oltre 40 chilometri

Brutte notizie per gli abitanti di Roccaforte del Greco, sul versante meridionale dell’Aspromonte, che da quest’anno non avranno più la sua scuola primaria. Ad annunciarlo è il sindaco Domenico Penna che per chiedere interventi ha scritto alla Presidenza del Consiglio dei ministri, al ministro dell’Istruzione, all’ufficio scolastico regionale della Calabria, al presidente della Regione Calabria e al sindaco della città metropolitana di Reggio.

"Il diritto allo studio per ogni cittadino, sancito dalla Costituzione Italiana - afferma Penna - non viene più riconosciuto ai bambini di questo piccolo paese di montagna". Negli anni scorsi, in considerazione della particolarità della situazione del comune (appartenente all’area della minoranza linguistica grecanica), era stata garantita la presenza di una pluriclasse primaria anche in deroga alle normative nazionali. "E cosi - aggiunge Penna - bambini anche in tenera età saranno costretti a percorrere circa 50 chilometri su strade con precaria manutenzione e soggette nel periodo invernale a frane e smottamenti, per poter frequentare le lezioni".

"E' normale - si chiede ancora il sindaco Penna - far aumentare l’isolamento e la marginalità di questo piccolo centro, alla cui comunità è riconosciuta la peculiarità di minoranza linguistica contribuendo a spopolarlo con pregiudizio per la propria identità linguistica e culturale?"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook