Mercoledì, 21 Novembre 2018
CARABINIERI

Nascosto in un casolare a Gambarie con la moglie, arrestato latitante del clan Grasso

di

I carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato nei pressi di Gambarie il latitante Pietro Raso, clan Grasso di Rosarno.

Raso è accusato di associazione mafiosa, droga e armi nell'ambito dell'operazione Ares, procedimento della Dda reggina contro i clan Cacciola e Grasso scattata il 9 luglio scorso, data di emissione della misura cautelare e dell'inizio della sua latitanza.

Si nascondeva in casolare vicino Gambarie insieme alla moglie. Preso la scorsa notte dai carabinieri del gruppo Gioia Tauro e Cacciatori Calabria. Non era armato e non ha opposto resistenza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X