Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, giro di vite ad Arghillà per droga, armi e furto di energia
PIAZZA PULITA

Reggio, giro di vite ad Arghillà per droga, armi e furto di energia

arghillà, armi, droga, furto, reggio, Reggio, Calabria, Cronaca
Controllo del territorio dei Cc al rione Arghillà

Ennesimo rastrellamento della Questura nel rione di Arghillà. Nella giornata di martedì i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ’ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, hanno portato all’arresto di un 32enne per detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo e un 36enne per porto abusivo di armi in concorso; arrestate anche due persone per furto aggravato di energia elettrica e occupazione abusiva di immobili. Rimossi 51 contatori e altre 19 persone denunciate.

Oltre 100 gli uomini impegnati nei servizi di ordine e sicurezza pubblica che hanno controllato palmo a palmo il comparto “3” del quartiere di Arghillà rilevando la presenza di allacci abusivi ad una cabina Enel.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook