Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MONASTERACE

La spiaggia di Kaulonia è più protetta, rallenta l'erosione costiera

di

Finalmente il peggio sembra essere passato per la spiaggia di Kaulonia. Gli interventi di mitigazione del fenomeno di erosione costiera hanno superato brillantemente il banco di prova, al punto che il tratto di litorale su cui si affaccia l’area sacra sembra addirittura avere recuperato gran parte dei circa cento metri di arenile calcolati agli inizi del secolo scorso dall’archeologo Paolo Orsi.

Una spiaggia su cui si affaccia il tempio di età classica, risalente presumibilmente intorno al 420 a.C originariamente ampia almeno 120-150 metri, ma che, a causa dell’intenso processo erosivo aveva raggiunto i 33 metri negli ultimi anni.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X