Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SMALTIMENTO

Rifiuti a Reggio, emergenza sempre più vicina

di
emergenza, reggio calabria, rifiuti, Reggio, Calabria, Cronaca
Cassonetti stracolmi

Lo spettro dell'emergenza si avvicina. Per la seconda volta il bando della Regione per il trasporto fuori della Calabria dei rifiuti dei territori di Reggio e Cosenza è andato deserto. Si ricomincia tutto daccapo. Al nuovo bando, il terzo, verranno apportate delle modifiche per rendere l'operazione più appetibile. Intanto verrà rivisto a rialzo il prezzo, fissato per 13 milioni e anche per quanto riguarda la volumetria di provvederà a rivedere i parametri non solo per la disponibilità immediata, ma anche differita. L'idea è di creare i presupposti per un accordo quadro di ampio respiro.

I tempi che la Regione prevede, con grande ottimismo, sono di dieci giorni, ma purtroppo gli iter burocratici solitamente viaggiano su una media più lunga. Ma il conto alla rovescia è già partito. Anzi è scaduto. L'amministratore di Sovreco, ha ribadito a chiare lettere che la discarica di Crotone, l’unica esistente in tutta la Calabria è satura, e non ci sono possibilità di poter posticipare la chiusura prevista per oggi. Dal primo febbraio avevano avvisato già una ventina di giorni addietro da Crotone si fermano i conferimenti saranno bloccati.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook