Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ORDINANZA

Rifiuti a Reggio, scatta il nuovo piano anti-emergenza

di

Arrivano i pareri positivi e il sindaco firma l'ordinanza che aumenta di trenta tonnellate le quantità di rifiuti declassati. Un provvedimento con cui tentare di mettere un argine all'emergenza rifiuti, quantomeno per la frazione organica, che da settimane ormai assedia la città.

Già il 13 febbraio il Comune aveva adottato un primo provvedimento che consente di conferire l'umido negli impianti di trattamento dei rifiuti indifferenziati. Si trattava di novanta tonnellate a settimana.

Ma la quantità è insufficiente, così dopo aver ricevuto il parere positivo da parte dell'Azienda sanitaria di Catanzaro e dell'Arpacal si procede ad aumentare il volume complessivo di altre trenta tonnellate, che verranno inviate agli impianti di Gioia Tauro e di Alli a Catanzaro, oltre che a Sambatello.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook