Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

'Ndrangheta, due arresti a Locri: in carcere Rocco Morabito, figlio del boss "Tiradritto"

'ndrangheta locri, clan tiradritto, Giuseppe Morabito, Rizieri Cua, Rocco Morabito, Reggio, Calabria, Cronaca
Rocco Morabito e Cua Rizieri

I carabinieri del Gruppo di Locri hanno arrestato Rocco Morabito, 59enne di Bovalino, figlio di Giuseppe Morabito, alias «Tiradritto», capo dell’omonima cosca di 'ndrangheta operante ad Africo, detenuto al regime del 41 bis. Rocco Morabito, infatti, deve scontare una pena residua di oltre 3 anni di reclusione dopo una condanna per abuso d’ufficio in concorso commesso con modalità mafiose.

I carabinieri della Compagnia di Locri, invece, hanno arrestato Cua Rizieri, 41enne di Natile di Careri, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla procura Generale della Repubblica di Milano per scontare una pena residua di quasi 4 anni di reclusione per una condanna per associazione mafiosa quale affiliato dell’omonima cosca attiva nel territorio di Natile di Careri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook