Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DECISIONE

Infiltrazioni mafiose, il Comune di Palizzi sciolto a un mese dal voto

consiglio dei ministri, infiltrazioni mafiose, palizzi, sciolto il Comune di Palizzi, un mese dal voto, Arturo Walter Scerbo, Giovanni Nocera, Matteo Salvini, Reggio, Calabria, Cronaca
Arturo Scerbo

Comune sciolto a meno di un mese dal voto. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini, ha deliberato nella seduta del 30 aprile lo scioglimento del Consiglio comunale di Palizzi, a Reggio Calabria, a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267) per infiltrazioni mafiose.

Dalla relazione della Commissione di accesso, nominata dal prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari il 17 ottobre dello scorso anno, infatti, "sono emerse - è scritto nella nota del Governo - forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell'azione amministrativa". Il Consiglio dei ministri ha affidato la gestione dell'Ente ad una Commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi.

A Palizzi si sarebbe dovuto votare il prossimo 26 maggio per il rinnovo dell’amministrazione comunale: erano state presentate due liste civiche, una a sostegno del sindaco uscente Arturo Walter Scerbo, l’altra guidata dall’ex primo cittadino Giovanni Nocera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook