Lunedì, 26 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Palmi, sei condanne per spaccio e combattimenti di cani

di
combattimento di cani, sei condanne, spaccio di sostante stupefacenti, tribunale di palmi, Alberto Romeo, Antonio Carbone, Benito Corica, Bruno Corica, Maria Gioffrè, Nino Vittorio Tripodi, Ottavio Sferlazza, Salvatore Bambino, Reggio, Calabria, Cronaca
Tribunale di Palmi

Sei persone sono state condannate per spaccio di droga dal gup del Tribunale di Palmi, Alberto Romeo. Si tratta di Bruno Corica, al quale sono stati comminati 5 anni e quattro mesi di reclusione, Nino Vittorio Tripodi (3 anni e sei mesi), Benito Corica (2 anni), Salvatore Bambino (un anno e dieci mesi), Antonio Carbone (2 anni) e Maria Gioffrè (2 anni).

Il gup ha ridimensionato il quadro accusatorio sostenuto dalla Procura di Palmi, guidata dal procuratore capo Ottavio Sferlazza, che aveva chiesto e ottenuto l'arresto e il processo degli imputati per associazione a delinquere finalizzata al combattimento tra cani, oltre che per spaccio di stupefacenti.

Secondo l'accusa le indagini degli agenti del Commissariato di Taurianova, partite nel 2015, avevano permesso di svelare un'ampia e capillare rete di spaccio di cocaina e marijuana, e un'associazione a delinquere finalizzata al maltrattamento e combattimento di cani, costituita da Bruno Corica, col ruolo di capo, promotore ed organizzatore, Benito Corica, Salvatore Bambino, ed altri allo stato rimasti ignoti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook