Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
GUARDIA DI FINANZA

Sbarca in Sardegna con cocaina per un milione, arrestato sessantenne reggino

E’ sbarcato al porto di Olbia con cinque chilogrammi di cocaina purissima nascosta in un doppiofondo ricavato nella parte posteriore dell’auto, presa a noleggio, con a bordo la figlia minorenne: cinque pacchi, ben sigillati e sottovuoto, contenenti un chilo di droga ciascuno, che sul mercato avrebbero potuto fruttare oltre un milione di euro.

In manette è finito un sessantenne, residente in provincia di Reggio Calabria, incensurato, alla guida dell’utilitaria fermata dai militari della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia.

I controlli sono scattati al porto Isola Bianca, all’arrivo del traghetto proveniente da Civitavecchia: l’uomo ha prima tentato inutilmente di defilarsi ed evitare il controllo, poi ha cercato di spiegare che il motivo del viaggio derivava dalla necessità di cercare un impiego stagionale.

Ma i pastori tedeschi addestrati alla ricerca di sostanze stupefacenti, Zatto e Ober, hanno convinto gli uomini della Gdf ad approfondire le verifiche sull'auto. Dopo avere smontato alcune parti in un’officina è stato scoperto il doppiofondo con la droga.  L'uomo è stato così accompagnato in carcere a Nuchis (Sassari).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook