Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA DI FSI-USAE

Radiologia all'ospedale di Locri, carenze e sprechi: la “rete” esiste ma non è attiva

di

Continua a far discutere la situazione di Radiologia dell'ospedale di Locri, e anche quella, ad essa collegata, dell'ospedale di Polistena. Infatti, a causa della forte carenza di personale medico specialistico, il reparto locrese rimane molte notti senza medico, per cui i pazienti devono forzatamente essere trasferiti con mezzi del 118 in altre strutture ospedaliere con conseguente rischio per la propria salute e dispendio di risorse per l'Azienda. I provvedimenti adottati dalla direzione sanitaria di Locri non non sarebbero risolutori e sono fortemente contestati dagli operatori sanitari e dalle organizzazioni sindacali.

Ieri le segretarie territoriale e aziendale Fsi-Usae, con Emanuela Barbuto e Antonio Taccone, con una nota inviata alla Commissione straordinaria dell'Asp reggina e al direttore sanitario locrese, hanno chiesto «un urgente ed incisivo intervento finalizzato a garantire le prestazioni radiologiche in urgenza/emergenza nel presidio di Locri evitando così gravi disagi agli utenti bisognosi di cure, senza lasciare scoperte le postazioni del 118 distogliendole dalla loro funzione, che è quella di gestire le urgenze».

A provocare la presa di posizione è stata l'ennesima disposizione di servizio, la numero 1315/DSH, della direzione sanitaria del presidio ospedaliero di Locri, con cui «sempre in via eccezionale» in assenza di «soluzioni alternative se non il blocco dell'attività ospedaliera», si dispone che i pazienti di Locri «necessitanti di prestazioni radiologiche urgenti ed indifferibili, siano canalizzati verso l'ospedale di Melito Porto Salvo per quanto riguarda la diagnostica TAC e presso l'ospedale di Polistena per quanto riguarda la Radiologia tradizionale». I due segretari suggeriscono una soluzione che eviterebbe di sperperare risorse economiche e di utilizzare in maniera inappropriata le autoambulanze del 118.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook