Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
PROCESSO "ZAPPA"

Reggio, già giudicati da una diversa sezione: la Cassazione annulla ancora la sentenza

di
cassazione, Corte d'Appello di Reggio, reggio, sentenza, Mario Nucera, Settimo Paviglianiti, Reggio, Calabria, Cronaca
Corte d'appello

Processo da rifare anche per l'accusa di aver detenuto sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. La Corte Suprema di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d'Appello di Reggio disponendo un nuovo giudizio a carico di Mario Nucera e Settimo Paviglianiti. Entrambi gli imputati sono ritenuti narcotrafficanti della cosca Paviglianiti di San Lorenzo.

Il verdetto dei Giudici Supremi ricalca la precedente decisione di una diversa sezione della Cassazione che aveva azzerato la condanna per associazione finalizzata al narcotraffico. In estrema sintesi Mario Nucera e Settimo Paviglianiti erano stati già giudicati per il medesimo reato consumato per conto della stessa organizzazione criminale in un arco temporale unico.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook