Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL GIALLO

Il cadavere a San Ferdinando, è omicidio: picchiato a morte e abbandonato in strada

di
cadavere san ferdinando, morto san ferdinando, Domenico Pangallo, Reggio, Calabria, Cronaca
La vittima, Domenico Pangallo

Picchiato selvaggiamente fino ad essere ucciso. Così è morto Domenico Pangallo, 58enne di Roccaforte del Greco, rinvenuto in una strada del centro di San Ferdinando col volto tumefatto e il cranio fracassato.

Un barbaro omicidio che, a prima vista, potrebbe non avere nulla a che fare con la criminalità organizzata.

Pangallo, detto “Mico bicicletta”, al momento del rinvenimento da parte dei carabinieri della stazione di San Ferdinando aveva il viso trasfigurato dai colpi ricevuti e lesioni multiple al cranio.

Gli inquirenti ipotizzano che il 58enne sia morto alla fine di un violento pestaggio portato a termine, forse, da più persone. L'omicidio è avvenuto a tarda notte, ma in una zona centrale e piena di abitazioni.

L'articolo completo nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook