Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE PROTESTE DEGLI UTENTI

Lido comunale di Reggio, balneazione vietata e canone eccessivo: la denuncia di Forza Italia

di

Continuano le proteste degli utenti del Lido comunale di Reggio. Come scrive Loredana Nicolò sulla Gazzetta del Sud in edicola, un duplice, forte, vociare ha accolto ieri mattina gli operatori dell'informazione davanti al lido.

«Un Lido comunale dove, nonostante un mare stupendo, non è possibile bagnarsi. Sono almeno 5 anni - sottolinea la capogruppo consiliare di FI, Mary Caracciolo - che sollecitiamo interventi per consentire la balneazione. A fronte di tutto ciò si chiede al cittadino il pagamento di un canone di 600 euro a cabina, una cifra spropositata a fronte di una totale mancanza di servizi! Bisogna ripristinare il decoro in quello che è uno dei luoghi più importanti della città».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook