Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CRIMINALITA'

La tabaccaia uccisa a Reggio, le immagini di sorveglianza per far luce sul delitto

di

Dopo l'uccisione della tabaccaia, a Reggio partono le indagini per fare luce sulla rapina trasformatasi in tragedia.

Uno degli investigatori della Squadra Mobile impegnati nelle indagini, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, ha confermato «che la donna è stata colpita con un'arma da taglio». Per redigere un quadro più completo della dinamica assassina si attende il responso, e gli approfondimenti scientifici, del medico legale.

I poliziotti hanno inoltre proceduto ad acquisire le immagini dei sistemi della video sorveglianza della zona. La via Melacrino è una zona molto trafficata, centralissima. Ovunque negozi e attività commerciali di ogni tipo. Non mancheranno i video da selezionare e visionare per intraprendere la giusta direzione di indagine.

«Stiamo lavorando al massimo delle nostre energie per scoprire gli autori e ricostruire come siano andati i fatti» rimarca un funzionario della Questura ai cronisti, ma anche alla gente che abita nelle vicinanze. Tutti straziati dall'aver perso l'amica tabaccaia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook