Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
UNA CARETTA CARETTA

Gioia Tauro, salvata la tartaruga "Golia": era piena di plastica nello stomaco

E’ stato salvato e restituito all’ambiente naturale un esemplare di tartaruga caretta caretta. E' accaduto al largo delle coste calabresi.

L’equipaggio di un’unità guardacoste della Stazione navale della Guardia di finanza di Vibo Valentia, impegnata a effettuare una perlustrazione delle acque del golfo di Gioia Tauro, ha scorto in mare una tartaruga di notevoli dimensioni che si muoveva debolmente fra le onde. I finanzieri hanno attivato la Rete regionale di spiaggiamento, chiamando l’Asp di Vibo Valentia e il Centro di recupero di Montepaone, in provincia di Catanzaro, i cui operatori sono intervenuti e hanno preso in consegna la tartaruga.

Si tratta di un esemplare lungo oltre un metro e di 54 chilogrammi in difficoltà a causa di subocclusione gastrica dovuta all’ingestione di numerosi frammenti di plastica. L’animale, al quale è stato dato il nome "Golia", è stato liberato in mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook