Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

L'omicidio di Cosimo Ienco a Locri, in appello chiesti 23 anni per la moglie

di

La Procura generale di Reggio Calabria ha chiesto la condanna a 23 anni di reclusione per Sabrina Marziano, già condannata a 28 anni di reclusione dalla Corte di assise di Locri per concorso nell'omicidio del marito Ernesto Cosimo Ienco, ucciso la notte del 25 ottobre del 2015 a Riace.

La richiesta, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è stata formulata ieri nella sua requisitoria dal pg Massimo Riva, davanti alla Corte di assise di appello di Reggio (presidente Luciano, a latere Giacobello). La procura ha chiesto la rideterminazione della pena previo riconoscimento delle attenuanti generiche rispetto alla contestata aggravante.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook