Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PROCURA

Inchiesta sui lavori pubblici a Reggio, il Comune trema

di
comune reggio, Reggio, Calabria, Cronaca
Il Comune di Reggio - foto Attilio Morabito

I lavori di manutenzione del Comune procedevano “a ruota libera” causando danni ai reggini - costretti a fare i conti con interminabili strade gruviera - e alle casse di Palazzo San Giorgio.

L'indagine dei Carabinieri “A ruota libera”, scrive la Gazzetta del Sud in edicola, ha scavato su due lavori pubblici banditi dal Comune: manutenzione stradale da effettuarsi nelle aree di alcune circoscrizioni del territorio comunale (1.717.446 euro aggiudicato alla ditta I.GE.CO.); realizzazione di un circuito di piste ciclabili nel Comune (570.000 euro, aggiudicato alla Pontina Costruzioni e subappaltato alla I.GE.CO).

Dal monitoraggio dei lavori è emerso «l'esecuzione di lavori pubblici ad imprese riconducibili a soggetti vicini alla criminalità organizzata» oltre la responsabilità di dirigenti aziendali che avrebbero gestito «ingenti quantitativi di rifiuti derivanti dalle attività di manutenzione stradale e dalla realizzazione della pista ciclabile, interrandoli illecitamente in una porzione di terreno che costeggia una fiumara».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook