Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Violenta la moglie e la minaccia di morte, un arresto a Reggio

Costringeva la moglie a subire atti sessuali con la violenza fisica e minacciandola di morte. Per questo motivo agenti della squadra mobile di Reggio hanno arrestato un uomo di nazionalità marocchina, B.N., di 40 anni, già detenuto per altri reati, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale.

Il provvedimento restrittivo, scaturito dalle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto procuratore Marco Lojodice - ha consentito di porre termine agli abusi che, negli ultimi mesi, in modo abituale, l’uomo poneva in essere nei confronti della donna.

I riscontri emersi dall’attività investigativa hanno consentito di ottenere dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta avanzata dalla Procura, la misura della custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook