Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
REGGIO CALABRIA

Piantagione di droga e un arsenale: blitz con 8 arresti in Aspromonte

I carabinieri della compagnia di Reggio Calabria nell'ultimo trimestre hanno arrestato otto persone per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno trovato e sequestrato una piantagione di cannabis nel Parco nazionale d'Aspromonte, i cui successivi accertamenti tecnici hanno permesso di accertare che la droga risultava essere del tipo “Skunk” e corrispondeva a circa 169.000 dosi. La droga immessa nelle piazza di spaccio reggine avrebbe generato un profitto quantificabile in circa 800.000 euro.

Nello scorso weekend i militari hanno trovato a “Timpa di peri”, occultate in un anfratto del terreno e coperte da fogliame, un bidone di plastica al cui interno c'erano 2 fucili monocanna cal. 12, privi di marca e matricola, una pistola cal. 7,65 con matricola punzonata e caricatore inserito contenente n. 7 proiettili, 9 proiettili cal. 9x21 e 11 cartucce cal. 12 a pallettoni, 30 cartucce cal. 12 e 10 cartucce cal. 20 entrambi a palla asciutta, 10 cartucce cal. 12 e 7 cartucce cal. 16 entrambi a pallini.

Nel corso della stessa operazione, in località Bivio croce di romeo, frazione di Cardeto, hanno trovato una camera d’aria contenente 1 fucile sovrapposto cal. 12 con matricola abrasa, 1 fucile monocanna cal. 12, 1 fucile a canne parallele cal. 16 privo di marca e matricola, 1 carabina ad aria compressa priva di marca e matricola, 10 proiettili per pistola cal. 7,65, 5 cartucce cal. 12 e 6 cartucce cal. 16 a pallettoni. Tutte le armi e le munizioni sono state  sequestrate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook