Lunedì, 25 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta nella frazione di Eremo, due condanne e tre assoluzioni: nomi
PROCESSO

'Ndrangheta nella frazione di Eremo, due condanne e tre assoluzioni: nomi

Tre assoluzioni, una dichiarazione di non doversi procedere perchè il reato si è estinto per morte del reo, e due condanne confermate.

Si è concluso ieri davanti alla seconda sezione penale della Corte d'Appello di Reggio (presidente Rosalia Gaeta) il processo “Eremo-bis”, il secondo giudizio (rinnovato dopo il precedente annullamento) a un gruppo di 'ndrangheta che operava proprio nell'antica frazione Eremo.

Le tre assoluzioni hanno riguardato la posizione di Massimiliano Amodeo, Carmelo Massimo Logiudice e Gianfranco Musarella (difeso dall'avvocato Alberto Marrara), che rispondevano della pesante ipotesi di reato di associazione mafiosa. Per loro tre l'assoluzione si è concretizzata con formula ampia, «per non aver commesso il fatto». Estinta l'imputazione per Italo Bonetti, mentre in Appello è stata confermata la condanna a 4 anni inflitta precedentemente a Antonio Ambrogio e Demetrio Logiudice (classe 1965).

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook