Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Traffico di rifiuti speciali a Siderno, in 38 a processo per l'operazione "Dirty Iron": i nomi
PROCESSO "DIRTY IRON"

Traffico di rifiuti speciali a Siderno, in 38 a processo per l'operazione "Dirty Iron": i nomi

di

Inizierà il 24 marzo al Tribunale di Locri il processo nato dall'operazione “Dirty Iron”, letteralmente “ferro sporco”, su un presunto traffico di rifiuti speciali con base operativa a Siderno. Il gip di Reggio Filippo Aragona, infatti, ha rinviato a giudizio per quella data gli imputati, 36 persone fisiche e 2 giuridiche, per come richiesto dalla Procura Dda reggina.

I rinviati a giudizio sono: Antonio Campiti, Salvatore Campiti, Carmelo Campiti, Giuseppe Campiti, Marianna Parisi, Domenica Patrizia Rodà, Rocco Larosa, Antonio Macrì, Giulio Versace, Florin Curt, Mario Berlingeri, Ulisse Panaia, Arturo Traiano, Catalin Ionescu, Ion Tudorache, Fiore Bevilacqua, Benedetto Bevilacqua, Cosimo Bevilacqua (classe 81), Cosimo Fuda, William Diano, Antonino Rodà, Rosita Larosa, Domenico Bruzzese, Giuseppe Falco, Fabio Carabetta, Marian Ene, Nino Morello, Andrea Bevilacqua, Cosimo Berlingeri, Cosimo Merenda, Massimo Amat, Petre Ionescu, Cosimo Bevilacqua (classe 87), Antonio Bevilacqua, Romano Amato, Vincenzo Bevilacqua, Ferro Sud di Parisi Marianna & C. srl, LO.CA.FER. srl.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook