Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Macchinista reggino morto nel disastro di Lodi, Falcomatà proclama il lutto cittadino
INCIDENTE FERROVIARIO

Macchinista reggino morto nel disastro di Lodi, Falcomatà proclama il lutto cittadino

incidente ferroviario, macchinista morto, Giuseppe Cicciù, Reggio, Calabria, Cronaca
Giuseppe Cicciù

Il sindaco Reggio, Giuseppe Falcomatá, ha proclamato per domani una giornata di lutto cittadino per la morte del macchinista reggino, Giuseppe Cicciù, vittima dell'incidente ferroviario di Lodi costato la vita anche ad un altro macchinista di origini campane. Il lutto cittadino di Reggio "accompagnerà" i funerali di Cicciù che si terranno anch'essi domani a Cologno Monzese, in provincia di Milano, comune di residenza della famiglia.

“L'amministrazione - recita una nota diffusa dal Comune - invita le scuole e le istituzioni le organizzazioni sindacali a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune, anche prevedendo la sospensione delle rispettive attività”.

Cicciù era nato a San Giorgio Extra 51 anni fa. Ma ha trovato la morte alla guida di un Frecciarossa di Trenitalia che stava correndo a 300 km orari sulla Linea di AV Milano Bologna, a Livraga.

Il macchinista, ha ricostruito la Gazzetta del Sud, era attaccatissimo alla città di Reggio e alla Reggina, sua squadra del cuore. La Procura di Lodi ha intanto iscritto nel registro degli indagati gli operai che hanno effettuato lavori di manutenzione sullo scambio che ha causato il deragliamento.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook