Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Droga tra la Locride e il Sud America, chieste condanne per cinque secoli di carcere
OPERAZIONE "POLLINO"

Droga tra la Locride e il Sud America, chieste condanne per cinque secoli di carcere

Il pm della Dda di Reggio Calabria Francesco Tedesco ha chiesto 4 assoluzioni e 38 condanne, per un totale di quasi 500 anni di reclusione, al termine della requisitoria nel processo abbreviato scaturito dall’operazione “European ‘ndrangheta connection - Pollino”.

Si tratta di un’operazione giudiziaria internazionale scattata nel dicembre 2018 con 90 arresti in diversi paesi europei e del Sud America con l’accusa a vario titolo di delitti fra i quali associazione dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, associazione mafiosa, riciclaggio, fittizia intestazione di beni ed altri reati, aggravati dalle modalità mafiose.

L'inchiesta è scattata appunto tra Europa e Sud America, in un'azione investigativa che si è sviluppata nel quadro di un'organica ricostruzione di molteplici attività delittuose poste in essere, sul territorio nazionale e all'estero, da diversi esponenti di affermate e antiche famiglie della criminalità organizzata calabrese, operanti principalmente nel cuore della Locride e anche di soggetti collegati ad ambienti vicini a cosa nostra siciliana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook